Monthly Archives: aprile 2015

Come rimuovere velocemente i referral spam da Analytics

rimuovere-spam-analytics

Negli ultimi mesi ho visto un incremento impressionante di referral spam sul traffico Google Analytics, i nomi dei referral sono molti, e crescono di giorno in giorno, moltiplicandosi e rendendo la reportistica sempre più “inquinata”. Not good, è necessario correre ai ripari e fare pulizia.

Al momento i principali referral spam che ho trovato sono:

  • i vari social-buttons.com
  • 4webmasters.org
  • semalt.semalt.com (che però concede la rimozione tramite apposita generissima paginetta: https://semalt.com/project_crawler.php)
  • diverse varianti di buttons-for-website.com
  • aliexpress.com
  • diversi simple-share-buttons.com
  • darodar e compagnia

Cercando online ho trovato principalmente 2 metodi per eliminare questi ospiti MOLTO indesiderati:

  • Agire su htaccess
    Non sempre ho accesso all’htaccess, ergo ho personalmente scartato la soluzione
  • Filtri di esclusione su Google Analytics
    Creare filtri di esclusione ad hoc nell’amministrazione di Google Analytics. Ma questo significa dover fare le pulizie ad ogni nuovo referral che nasce. Ad ogni modo questo sistema funziona.

I suddetti metodi sono spiegati molto dettagliatamente qui.

Il terzo metodo: migliore, testato e funzionante. 

Ecco un rapidissimo metodo, testato e funzionante, per rimuovere i referral spam da Google Analytics. Molto semplice ma da usare con cautela e da testare onde evitare di vedere il proprio traffico azzerato per un errore di battitura o per una url mancante (è successo a me, dannata fretta…): usare filtri di inclusione su Google Analytics, riferiti agli Host names.

  1. In Analytics identificate su un lungo periodo di statistiche il report Pubblico / Tecnologia / Rete
  2. Selezionate “Nome Host” e vedrete tutti gli host su cui si è risolto il traffico nel periodo selezionato. Qui dovrete identificare gli host reali del vostro sito, potrebbero essere più di uno, se avete domini di terzo livello, varianti http/www, ecc.
  3. Andate in amministrazione, create un filtro di inclusione degli host name sopra citati, ponendo attenzione alla sintassi con la quale scrivete, ecco un esempio corretto per elencare gli host:
    www\.miosito\.it|areariservata\.miosito\.it 

    e via dicendo.

Guardate l’img, molto immediata (pucciata da analyticsedge.com):

eliminare-referral-spam

 

Tenete sotto controllo il filtro e il suo funzionamento per qualche ora, vedrete che funzionerà alla grande sulla maggior parte dei referral spam.

Buon proseguimento 😉

I migliori temi WordPress per blog e news online nel 2015

Migliori temi WordPress 2015 per blog e siti di news a pagamento

Dall’autorevole mondo Themeforest ecco una selezione – work in progress – dei migliori (e più venduti) temi WordPress per blog e siti di news online.

Tutti i temi a pagamento qui proposti sono responsive, low cost, ultrarecensiti, seo friendly, e forniscono assistenza e supporto. Quasi tutti sono stati aggiornati nel 2015! Vediamoli…

NEWSPAPER 4

tema wp a pagamento - newspaper

Newspaper, arrivato alla 4° versione, è un tema WordPress che permette di scrivere articoli e post di blog con molta facilità. Il tema è perfetto per un sito di notizie, giornali, riviste, e pubblicazioni online. Supporta anche i video da YouTube e dispone di un sistema di rating. Il tema è inoltre integrabile con Forum bbPress, BuddyPress, Buddy Press, e WooCommerce. E’ costruito in ottica SEO, e per di più, è veloce e facile da usare. Inoltre, Newspaper 4 è in grado di implementare gli annunci responsive di Google AdSense. Ultimo aggiornamento: Marzo 2015

Link alla scheda del tema


SIMPLEMAG

tema wp per news e blog a pagamento - simple mag

SimpleMag, tema d’impatto, moderno, usabilissimo e semplice da sviluppare e aggiornare. Numerosi i feedback positivi e supporto presente ed efficace. Consigliato per siti di notizie. Nato nel 2013 presenta l’ultima release ad Ottobre 2014, ma rimane uno dei temi WordPress più venduti nel settore.

Link alla scheda del tema


BUZZBLOG

tema wp per news e blog a pagamento - buzz blog

BuzzBlog, un tema WordPress semplice, pulito, personale, moderno e professionale, ovviamente responsive. Supporto illimitato con 11 stili CSS predefiniti, Widget Manager, 15 modelli di pagina personalizzati, galleria di immagini con 2, 3, 4, 5 colonne e lightbox integrato, 8 widget personalizzati, 60 short codes, un potente pannello per le opzioni del tema e altro ancora.. Ultimo aggiornamento: Febbraio 2015.

Link alla scheda del tema


SMARTMAG

SmartMag, tema WordPress per blog, riviste, giornali e magazine online, è moderno , pulito, responsive e retina-ready (HD) .

Molto valido per usabilità e facilità di amministrazione. E’ dotato di un page builder drag & drop ed è possibile integrare il supporto per SEO con rich snippet e HTML5. Il tema è veramente rapido da configurare. Ultima release: Marzo 2015.

Link alla scheda del tema